per esterno, pavimentazione per piscina,

I 10 Top Interior Designer contemporanei – 1°cap.

Non vogliamo stilare una classifica dei Top Interior Designer contemporanei, ma solo citarli per i loro lavori. I designer di interni più famosi hanno trascorso anni lavorando con i clienti, sviluppando linee di prodotti e costruendo i loro marchi. I designer di oggi raggiungono la notorietà attraverso tante strade, ma ora possono essere spesso individuati attraverso le copertine di riviste e per i clienti famosi che hanno. Hanno capito come trarre profitto dal loro successo e ampliare la loro riconoscibilità in tutto il mondo. Sebbene ognuno di essi abbia specifiche specialità e stili, questi designer e architetti hanno sicuramente lasciato il segno nel settore e continuano a influenzare il modo in cui le persone vivono e decorano. In questo primo capitolo vi parleremo dei primi 5 Top Interior Designer e nel successivo capitolo completeremo con gli altri 5. Quando osservate i loro lavori fatevi ispirare dall’utilizzo sapiente dei loro pavimenti.

Esterno casa di Ricky Martin.

Top Interior designer

       1. Joanna Gaines

In soli sei anni, Joanna Gaines – con l’aiuto del marito appaltatore, Chip – ha creato un impero del design. Da quando Fixer Upper è stato presentato in anteprima su HGTV nel 2013, il designer e la star della TV hanno avviato collaborazioni con mega marchi come Target e Anthropologie. Hanno anche creato una rivista, pubblicato libri e reso onnipresente la progettazione di navi e design in stile rustico. La coppia ha anche trasformato la città di Waco, in Texas, in una destinazione turistica con il Magnolia Market at the Silos. Un complesso commerciale e di ristorazione di 4,9 acri che attira circa 30.000 persone a settimana. Mentre Fixer Upper ha terminato la sua corsa nel 2018, i Gaineses stanno continuando il loro percorso verso il dominio del design. Il prossimo è un hotel nel centro di Waco e la propria rete televisiva via cavo.

      2. Nate Berkus

Nel 2002, Nate Berkus ha fatto il suo debutto in The Oprah Winfrey Show, ed è diventato rapidamente uno dei talenti di design preferiti in America. Programmi TV di atterraggio, offerte di libri e collaborazioni a bizzeffe. La sua omonima azienda, che ha fondato nel 1995 all’età di 24 anni, attira una vasta gamma di clienti di alto profilo. Tra questi Ricky Martin con cui Berkus ha stretto una partnership con linee di prodotti con Target, Kravet, Shade Store e Framebridge. Lui e il marito Jeremiah Brent recitano in Nate & Jeremiah di Design di TLC e la coppia ha recentemente presentato la loro ultima collezione per Living Spaces .

     3. Kelly Wearstler

Nel 2009, il New Yorker ha dichiarato Kelly Wearstler “il grande protagonista del design degli interni della West Coast”. Da allora la sua portata e influenza sono cresciute ben oltre la California. Il trendsetter ha plasmato l’industria dell’ospitalità con i suoi progetti per Viceroy Hotels and Residences, Four Seasons Anguilla e, più recentemente, Proper Hotels a San Francisco, Los Angeles e Austin. Sul lato residenziale , la sua lista di clienti include Cameron Diaz, Ben Stiller e Gwen Stefani. Ha disegnato linee per Ann Sacks, Lee Jofa, la Rug Company , Georg Jensen e Visual Comfort, così come la sua collezione di mobili e Accessori.

     4. Martyn Lawrence Bullard

Ci sono designer di interni di celebrità, e poi c’è Martyn Lawrence Bullard , il Top Interior Designer preferito di superstar come Elton John , Cher , Kylie Jenner , Khloé e Kourtney Kardashian . È anche uno dei collaboratori preferiti di marchi e ha progettato una dozzina di linee su licenza. Queste includono piastrelle per Ann Sacks, materassi per Custom Comfort e corone d’argento per Christofle. Quando non progetta per le stelle, Bullard lascia il segno sulla scena dell’ospitalità con interni per Casa Laguna a Laguna Beach e l’imminente The Prospect a Los Angeles.

     5. Bobby Berk

Gli ultimi due anni sono andati ben oltre per Bobby Berk, nativo del Missouri . Nel 2018, ha debuttato come esperto di design di Queer Eye ed è diventato rapidamente il preferito dai fan per i suoi rifacimenti domestici di grande impatto. Il veterano del settore ha lanciato la sua attività di vendita al dettaglio nel 2006 e il suo omonimo studio di design nel 2015. Queer Eye ha portato il suo stile moderno e vivibile a un vasto pubblico (come attestano i suoi 2,6 milioni di follower su Instagram). Nel mese di ottobre, Berk ha lanciato una collezione di mobili con ART Furniture presso High Point Market con 44 pezzi, molti dei quali rapidamente esauriti.